lunedì 5 marzo 2012

INCAZZATO PERSONALIZZATO





 Ci sono, è un dato di fatto, persone che non sanno lavorare. Ci sono, tra queste molto spesso, va a sapere perchè , persone che ricoprono ruoli dirigenziali. Non sempre vengono smascherate perchè bene o male il lavoro va avanti e la loro incompetenza  si perde tra i vari rivoli del settore di cui fa parte e che magari governa. 
 Ci sono, tra queste alcune persone, che , non  solo non sanno lavorare , ma  patiscono che qualcuno lo sappia fare . Patiscono in modo viscerale le intelligenze che incontrano.   Non crediate che queste persone siano  persone felici.   Dietro quel loro ghigno da  piccolo capo di periferia hanno magari , il coniuge distratto,  amicizie scarse. E peggio ancora  hanno ricordi di momenti orgiastici  ormai , lontani e stranieri. Credo che di queste persone, una volta svestiti i panni professionali rimarrà ben poco. Gente noiosa, mediocre , affatto brillante . saranno dimenticate molto presto. I danni causati presto riparati , le vicende che l'hanno viste protagoniste un sogno dimenticato, i loro passi nella città saranno ignorati. 
Sappiano queste persone, che, malgrado non impegni tutto il mio tempo ad almanaccare come può fare qualcheduno , sono una che non molla, che resiste, che si da da fare E che scriverà se sarà il caso ai giornali, su Internet. Insomma. Alcune persone hanno il tempo  da spendere io chi invece  l'intelligenza ed il coraggio.  E poi  ho anche una sana incazzatura che mi da la forza necessaria.  Guarda un po'.

4 commenti:

Gillipixel ha detto...

Non mi piacerebbe essere nei panni di quelle persone, Anto :-) e mo' sò caxxi loro :-)

Bacini giusti :-)

piero ha detto...

Quando la finirai di pubblicare ciclicamente quelle schifezze di post che mi riguardano? Sei patetica.

Antonella ha detto...

vedi Piero.. hai la coda di paglia: quando parlo di brutta gente mica per forza mi riferisco a te... ho ben altre cose a cui pensare che al tuo piccolo mondo

urbanascidades ha detto...

Antonella, o Urbanascidades convida voce e seus leitores para o seu 2° aniversário dia 21 de março. Sarau cultural com música, literatura e poesia, e convidados muito especiais. Não perca!
Um abraço,
Paulo Bettanin