mercoledì 13 aprile 2011

PENSIERO STUPENDO

Ah , come si fa ad avere pensieri nobili? Navighi sui blog e ci trovi poesie strappalacrime e vorresti, sì, vorresti fare una telefonata  al poeta e dire , ma no.. ma no..non è così la vita ... . . E poi arrivi un ufficio e cerchi in tutti i modi di evitare gentaglia come "cuor di Leone" e purtroppo, proprio perchè  non lo vuoi  vedere, te lo ritrovi presente  in tutte le riunioni in cui ci sei tu , pronto a tutto per compiacere il capo, a sghignazzare senza ritegno ad ogni sua  battuta spiritosa per cui sarebbe stato sufficiente un mezzo sorriso complice,  ma lui no, no, getta la testa indietro, allarga la mascella da scimmione , si piega in due dal ridere tanto che  ti chiedi:      
"ma dove ha vissuto finora, il tipo,  se basta  solo questo per farlo sganasciare dalle risate ? " poi lo sai, lo sai perfettamente che è solo per compiacere il padrone, per questo scodinzola senza dignità e vergogna. Ho pena per lui e non lo guardo, ma sento il suo sforzo e la sua premura che mi scivolano umidi da  sotto le ascelle.
Ti invita ad una competizione da servi che non voglio raccogliere: è troppo umiliante solo assistere alle sue  performance. E magari ti trascina un poco a fare l'idiota a storcere il viso, a sedere impettita,  a trattenere il disprezzo eh sì che chi disprezza si avvelena il sangue e allontana i pensieri luminosi. 
Ricordo, un tempo, come fossi  separata dal presente e come fossi presa dal mio demone sempre vigile e palpitante. Ora , invece, sembro un manager senza cuore e senza desideri. Ho la testa sulle cose da fare,  batto i tasti del PC senza tregua, il pensiero chiuso tra mura d'acciao. Rimpiango i miei dolori appassionati ed il cieloinfinito  che squarciava ogni barriera posta tra me e le mie meditazioni. Come si fa ad avere pensieri nobili, quando il cortigiano di turno ti striscia nella sedia accanto ansimando scandalosamente  le sue aspirazioni ?

5 commenti:

Diego ha detto...

E tu
E noi
E lei
Fra noi
Vorrei
Non so
Che lei
O no
Le mani
Le sue

Pensiero stupendo
Nasce un poco strisciando
Si potrebbe trattare di bisogno d'amore
Meglio non dire

E tu
E noi
E lei
Fra noi
Vorrei
Vorrei
E lei adesso sa che vorrei
Le mani le sue
Prima o poi
Poteva accadere sai
Si può scivolare se così si può dire
questioni di cuore.

Pensiero stupendo
Nasce un poco strisciando
Si potrebbe trattare di bisogno d'amore
Meglio non dire

E tu
E noi
E lei
Fra noi
Vorrei
Vorrei
E lei adesso sa che vorrei
Le Mani le sue
E poi un' altra volta noi due
Vorrei per amore o per ridere
Dipende da me
E tu ancora
E noi ancora
E lei un' altra volta fra noi
Le mani questa volta sei tu e lei
E lei a poco a poco di più, di più
Vicini per questioni di cuore
Se così si può dire
Dir

E tu ancora
E noi ancora
E lei un' altra volta fra noi
Fra noi fra noi.

Pensiero stupendo
Nasce un poco strisciando
Si potrebbe trattare di bisogno d'amore
Meglio non dire

Ornella ha detto...

Diego, hai una canzone per ogni occasione? Ah ah ah. Bravo! così sdrammatizzi un po'e la nostra Antonella potrà farsi anche lei una bella risata alla faccia di Cuor di leone....

Diego ha detto...

speriamo che la faccia sorridere...non mi considera più :-(

Anonimo ha detto...

cio' che mi lascia senza parole é come ha fatto qualcuno a pensare che si trattasse di una donna.. ma dove vivono? e poi basta fare uno piu' uno o avere visto il cartoon di Disney... e perché non Sir Biss?

Antonella ha detto...

Sir Biss , come carattere sarebbe stato più affine, ma il nome in questa storia bisognava evocarlo in qualche modo.