sabato 16 aprile 2011

GENIUS IN FABULA

Nel posto di lavoro c'è periodicamente quello che va per la maggiore.
Il " genio " dell'anno, insomma.
Negli anni passati qualcuno di questi geni   ne ho visto transitare.
Si trattava, di solito, di  persone  che dovevano essere messi in quel posto lì, ma proprio in quel posto lì chè senza di  loro tutti dovevano  chiedersi  come aveva fatto quel servizio a sopravvivere ed a non dichiarare bancarotta. irrimediabilmente.
Tra questi c'è  stato Cuor Di Leone. Uomo della vecchia amministrazione, senza attestazioni specifiche relative al ruolo ricoperto se non un  diploma superiore generico ed  ..oplà... eccolo qui. A rivestire un ruolo di responsabile.
Con l'amministrazione di centro sinistra ha vinto il concorso, ha ottenuto dei ruoli maggiori, incarichi aggiunti, ulteriori servizi  e così via. Nessuno più di lui rappresenta  la vecchia amministrazione. Ha affiancato giornalmente il vecchio assessore eseguendo e condividendo ogni più piccola scelta relativa al servizio  ed erano sempre scelte politiche essendo prerogativa dell'ufficio   essere slegato al lavoro istituzionale, ed invece essere caratterizzato da precise iniziative ideologiche.. Per questo mi chiedo: ma che ci azzecca  con le scelte di una amministrazione di centro destra, un uomo che ha sempre  incarnato scelte di centro sinistra?
Perchè genio, lui non lo è. A chi sa di chi sto parlando chiedo di rammentarmi una sua sola iniziativa partorita dal suo cervello e che abbia avuto un benchè minimo riscontro positivo. Non la troverete. O forse  ci si immagina di poter riempire un vaso vuoto  con ciò che più aggrada?  Una idea  temeraria. Con certi vasi vuoti, non si sa mai come può finire.Magari li ritrovi pieni di merda.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

semplice: la destra e la sinistra hanno bisogno delle stesse cose.. te ne accorgi ora? vola alto e sii felice! non ti curar di lor ma "ridi e passa"...

Ornella ha detto...

Ti faccio altri esempi di gente che da comunista sfegatato è diventato berlusconiano di ferro: Giuliano Ferrara, l'ex ministro Bondi (che era addirittura sindaco comunista!), Paolo Liguori ( che se non ricordo male era di Lotta Continua!)....e tu ti meravigli ancora di quel minuscolo di Cuor di Leone? Come sei idealista! Anch'io lo sono, ma dolorosamente mi rendo conto che quanto a classe politica in Italia siamo nella merda, e con Berlusconi al potere lo siamo ogni giorno di più e temo che ormai la situazione sia irreversibile! Pardonne-moi la grossièreté :-D

Anonimo ha detto...

Certo che invece con Fassino, Bersani, Bindi, D'Alema, Veltroni, di pietro (questo maiuscolo non riesco proprio a scriverlo), Casini, Fini e non dimentichiamo Bertinotti, Giordano, il prof. Diliberto (poveri i suoi studenti!), quella mente eccelsa di Pecoraro Scanio, quello dei 10 gradi in più dall'inizio del secolo,per finire con il noto smutandato Marrazzo, con questi sì che la politica si eleverebbe di molto sopra la merda!

Antonella ha detto...

Insomma, qui il problema è un altro. Non sto da nessuna delle due parti. Parlo di raccomandati di merda che non sanno lavorare e nonostante ciò riescono grazie al proprio comportamento cortigiano a rimanere a galla. Qui la politica bnon c'entra nulla, casomai i politicanti e la loro corte.

Anonimo ha detto...

non si é mai veramente "da nessuna delle due parti": per forza di cose si propende da una, non fosse altro che una delle due passa la pagnotta con cui se magna.. e allora bisogna stare un po' in equilibrio sulla fune