lunedì 18 aprile 2011

CORPO A CORPO


Ormai i corpi nudi sono alla portata di tutti: basta un click su google ed ecco che ti appaiono scene di sesso a iosa  in una rincorsa inerte e DELUSA dell'eccitazione e del desiderio.
Mi dico: forse dovrei controllare il PC , impedire , non so, a mio figlio di accedere a tutte queste foto così  spudorate.
 Se le guardo, però,  ma magari sono io , non mi dicono niente.  Queste foto non hanno niente a che fare col desiderio, con la sensualità e la creatività.
Il corpo nudo,  se non oltrepassato dalla proiezione,  non è che  contenuto racchiuso nella carne che ne diventa il limite e la sua atonicità.
Se ripenso agli uomini che ho desiderato, sicuramente non ne ho desiderato il corpo in quanto meccanica fisica e morfologica.
Il desiderio, partorito dalla mente e mosso da questa, si appropria nel corpo per esprimere se' stesso ed oltrepassarsi attraverso l'idea che l'altro ha del suo corpo e di ciò che rivela. 


Per questo possiamo riempire il web di immagini di seni, gambe, ventri ed organi sessuali e,  poichè  non saranno  complici di una identità trasognata, non saranno nulla e men che meno qualcosa di scandaloso e/o sconvolgente.

10 commenti:

ViViCaselle ha detto...

Ciao Antonella...
se hai notato sto utilizzando le tue immagini per il mio blog...
Ciao BSS

Antonella ha detto...

bene, tesoro. Un bacio

Diego ha detto...

ben detto antonella

Ornella ha detto...

Sì, è vero, noi donne siamo attratte più dal fascino, dalla personalità, dal carisma di un uomo, però dobbiamo ammettere che anche l'occhio vuole la sua parte! :-D

Antonella ha detto...

come darti torto? Ciao voce simpatica e calda (Ornella)

Gillipixel ha detto...

La pornografia azzera sia il desiderio, sia l'essere desiderati, due ingredienti fondamentali della passione, della sensualità...entrambi questi due fattori si nutrono infatti del mistero e del disvelamento indefinitamente rimandato, che la pornografia appunto annichilisce completamente...

Bellissima riflessione, Anto :-)

Bacini vestiti :-)

Lila ha detto...

ciao Antonella, è un po', che non passo, ma davvero ho pochissimo tempo da dedicare ad internet...
però eccomi qui a farti tanti auguri, per i giorni prossimi di festa!
Lila

mrfantasy ha detto...

Complimenti Antonella....sei forte,rimango del parere che ogniuno debba fare il proprio percorso,e viverlo come meglio crede,credo comunque che sia una questione di intelligenza ed educazione,che fanno spostare l'ago o da una o dall'altra parte.....no?
Ciao

Antonella ha detto...

Sì, mrfantasy, ti vedo spesso e capisco cosa vuoi dire, io oenso a seconda del desiderio ed ora sarà che mi sento staccata dal corpo, ma non è sempre così. si capisce dai miei scritti e dalle mie immagini

Antonella ha detto...

Cioa Lila, Bacio grande