sabato 30 ottobre 2010

SE LASCI UN DIPENDENTE SENZA LAVORO, QUESTO E' MOBBING

La speranza ha due bellissimi figli:

lo sdegno e il coraggio.


Lo sdegno per la realtà delle cose;

il coraggio per cambiarle "

Pablo Neruda


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Stiamo riorganizzando il personale, siamo in fase di assestamento.
Così comincia un'azienda a diradare il lavoro ad un dipendente scomodo, poi lo lascia a far niente per 8 ore fino a togliergli la dignità di uomo

Enzo ha detto...

Recenti esperienze lavorative a tempo determinato, in parte nella pubblica amministrazione, parlano di un impiegato (io) cui spesso veniva ricordato di : non lavorare ad alti ritmi per non far sfigurare il personale. Mi turbavo. Io non riesco a non lavorare in modo diligente. E non riesco ad adeguarmi al livello di fancazzismo. Il problema sono io?