martedì 6 luglio 2010

CIO' CHE NON SI PUO' DIRE

L’errore era stato compiuto.L’attesa lasciava spazio all’immaginazione.Lei gli era vicino, lui era distante.Lui, però, amava - di lei - la capacità di ascoltare e di dialogare, di aprirsi e di definirsi.Lui, chiuso nel suo inestricabile dubbio e lacerato dal dolore che le aveva arrecato, era silenzioso, in attesa di non si sa cosa.Lui, nonostante tutto, amava.

A suo modo, ma amava lei. Ma si può perdonare ad uno che fa del falso il solo vero?Si può vivere ingannando?Si può stare in un luogo senza abitarlo?Si può condurre una vita al di sotto?

A lui mancava il coraggio di sé, a lei era tutto chiaro.


Lei avrebbe voluto sprigionare quelle parole più calde , quelle prodotte dalle sue viscere più intime e più autentiche . Le vedeva come un fiotto dei suoi sensi che si era unito a lui e si era confuso con lui anche solo per un attimo brevissimo.
Lei sperava di non perdere la fiducia e l’essenza del loro vincolo . Lei prestava attenzione al silenzio di lui per ascoltarlo attentamente e comprenderlo, perché l’errore non abita mai il nucleo della natura intrinseca che siamo .

9 commenti:

diego ha detto...

grazie per avermi tolto l'amicizia antonella

diego ha detto...

SI è CANCELLATO IL MIO COMMENTO?

Antonella ha detto...

Diego, non puoi tempestare le persone cme fai tu con tanti messaggi chiedendo sempre la stessa cosa. ti ho risposto e dovevi finirla. Non è rispettoso verso di me. Dovresti rivedere tutto il tuo modo di relazionarti. Con le persone puoi approcciarti una o due volte in quel modo poi se non ricevi riscontri è da matti insistere. Ti avevo anche risposto e tu hai insistito. Adesso mi hai veramente stufato.

diego ha detto...

scusa per favore promesso che non lo farò + ti prego antonellina

Only Me ha detto...

in un momento di totale oblio cerco di riconquistare quel vincolo sapendo in partenza che non riuscirò a riaverlo.

ma l'amore è anche speranza e cosi, con speranza e un po di autolesionismo,... a modo mio amo.

buona giornata!

Adriano Smaldone ha detto...

Ciao.Sucsa se non sono potuto venire per tanto tempo al tuo blog.ma delle vidende gravi di famiglia mi hanno reso impossibilitato a venire non solo nel tuo blog ma anche in quello di altri. Solo ieri che era il mio compleanno e un pochino oggi sono riuscito al liberarmi dalla routime della famiglia. spero mi perdonerai ci conto :) ciao ciao ciao un bacione affettuoso

Antonella ha detto...

Auguri caro. Un bacio grande. anch'io sono stata male e poi il lavoro.. ma vi leggo e vi bacio virtualmente

Antonella ha detto...

Ciao Only me. Ti ho visitato

titti ha detto...

che dire bella bella bella
ciao
Titti