mercoledì 23 settembre 2009

POSSO GODERE DI TE COMPLETAMENTE

Dammi i tuoi occhi. Dammeli . Lascia che giochi col tuo sguardo per questo tempo. Ora. Dammi i tuoi occhi. Li vedo. Li prendo. Li possiedo.
Posso fermare il tuo sguardo sul mio sguardo. E' un attimo. Siamo come uniti in una stretta pulsante.
La tua anima guizza velocemente dal mio occhio al tuo, dal tuo sguardo al mio. Non c'è che questo tempo nello spazio e nell'iride profonda che fluttua davanti a me e danza la sua musica voluttuosa. Non c'è nessuno intorno a noi. Il mio arco si flette nella tua direzione e non ho che la spinta a penetrare il tuo sguardo, a comporlo, ad immaginarlo, ad occuparlo con la mia attenzione fulminea e diligente. Questa ti insegue, ti accarezza mollemente e poi di nuovo, ti avviluppa come in un abbraccio di carne e sangue. Qualcuno parla, ride anche. Ma i tuoi occhi, ancora, cercano, mi trovano e scintillano come spade al contatto. Ti assedio prepotentemente. Scivolo da un occhio all'altro, affondo decisa nel tuo sguardo oscuro , lo catturo per un istante eterno , quale predatore crudele, non ti lascio andare, non faccio disperdere il tuo turbamento: lo vizio, lo seduco, lo incoraggio. Non vedo altro. Non sento che la tua voce trasfigurata dall'intesa muta che c'è tra noi. Sento quasi come se la mia mano attraversasse audacemente la tua fronte sudata, il tuo corpo, i tuo fianchi vigorosi, il tuo sesso spasimato.
Non vedo nessuno, perchè non guardo nessuno. non sento nessuno intorno. Non ascolto che il lieve movimento dell'occhio. Per un istante ti avvolgo. Ci sono solo io. Posso godere di te completamente.
Ma è un attimo. Il mio sguardo scioglie il contatto . C'è intorno la gente e il traffico. Le voci che parevano essersi dileguate d'un tratto si assestano limpide e salottiere alle mie orecchie.
La città è ora un telo scenografico che ruota intorno alla mia anima inebriata e sazia.

40 commenti:

dilaudid ha detto...

sesso spasimato in mezzo al traffico? non ho mai visto un sesso spasimato

Maurone ha detto...

Se penso adesso a tutto quello che passa e che è passato attraverso il mio sguardo ho un movimento di ansia. Per via sicuramente di una scena molto drammatica a cui ho assistito stamane in città. Tu mi ricordi che la vita copre tutto il bene ed il male che la quotidianità dona. E con entrambe bisogna saper convivere.

Antonella ha detto...

Dilaudid, mi preoccupi un po'... non t'è mai capitato di avere il sesso spasimato da qualcuna? In mezzo al traffico....

Antonella ha detto...

Mauro, cosa hai visto stamattina a Torino?

Antonella ha detto...

Dilaudid, c'è sempre stata una domanda imbarazzante che volevo farti: .... come hai fatto a togliere gli antispam dai commenti?

Vittoria A. ha detto...

La danza della seduzione...prima che con il corpo si balla con gli occhi! solo che io sono troppo impacciata per questo modo di sedurre...mi piace moltissimo leggere di come si fa, del ritmo, del gioco! Ci sono persone capaci di trafiggere (nel senso molto piacevole) con uno sguardo!
PS sei stata un tesoro ad interessarti al libro, se mi dici dove l'hai ordinato chiedo all'editore di sollecitarlo. Di solito funziona!
Un abbraccio!

Maurone ha detto...

Te lo scrivo via post su Facebook

gillipixel ha detto...

Il brano è di stupenda intensità, Antonella, come sempre, ma mi ha colpito questo particolare che non hai mancato di appuntare:

"...Scivolo da un occhio all'altro..."

E' proprio così che succede quando ci si osserva gli sguardi a vicenda da distanza molto ravvicinata, a portata di bacio, per intendersi :-)
Il nostro target visivo è accuminato, puntiforme, non ha l'inquadratura ampia della telecamera, ed è inevitabile dunque sondare una pupilla alla volta del soggetto amato :-)
Bello, ho letto con grande trasporto e coinvolgimento!!!

Adriano Smaldone ha detto...

che belle parole è sempre un piacere leggere cioè che scrivi si troppa bell :) un bacio

Paolo ha detto...

Mia Cara Antonella
"Coup de Foudre", io avrei intitolato così l'intero Tuo Blog...per la Tua forza magnetica..

achab ha detto...

complimenti Antonella,bellissimo post,sei un vortice dalla forza devastante.

Stefano ha detto...

Ciao Antonella
Se vuoi andare in vacanza a Tenno con il camper, c'e anche il campeggio vicino al Laghetto di Tenno. Complimenti per il tuo interessante Blog. Buona serata
Stefano di Semplici Conversazioni

Antonella ha detto...

Vittoria , non ti vedo impacciata, e poi con quello sguardo.. la libreria si chiama "Libraria " di F. cassola. tu scrivi benissimo, magari mi ispiri qualche pezzo.

Antonella ha detto...

Gillipixel, penso che niente possa essere altrettanto coinvolgente di uno sguardo nello sguardo. Spesso si rimpiange i primi momenti proprio per questo. ( quando ci sono i secondi momenti)

Antonella ha detto...

Gillipixel, penso che niente possa essere altrettanto coinvolgente di uno sguardo nello sguardo. Spesso si rimpiange i primi momenti proprio per questo. ( quando ci sono i secondi momenti)

Antonella ha detto...

Adriano, magari ti è capitato, anzi penso sia capitato almeno una volta a tutti.

Antonella ha detto...

Paolo, un po' sì ma forse il gioco dello sguardo è ancore più coinvolgente di un colpo di fulmine.

Antonella ha detto...

Stefano, grazie prendo nota. Nonn si conoscono mai abbastanza i posti dove fermarsi in camper

Antonella ha detto...

Achab, grazie mi piace avere una forza devastante.

Vittoria A. ha detto...

Grazie Antonella! Spero tanto di ispirarti, intanto tu sicuramente ispiri me e mi fai sempre riflettere su tantissime cose! Scusa, la libreria e' in Alessandria, giusto? solo per conferma, prima di combinarne una delle mie!

dilaudid ha detto...

impostazioni-commenti-Mostra la verifica parole per i commenti-no.
prego

UIFPW08 ha detto...

Giovani emozioni..

Antonella ha detto...

Scusa Vittoria, dico sempre Alessandria per farmi capire ma io abito a Valenza un paesino vicino a Alessandria e la libreria è una grossa libreria di Valenza. Baci

Antonella ha detto...

Dilaudid: Grazie, caro. Fatto.

Antonella ha detto...

Maurizio, le emozioni sono sempre giovani!!! Baci

Michele ha detto...

le mie sensazioni:
sesso dinamico
sesso verbale
sesso che vorrebbe
e poi sesso che svanisce
ciao Michele pianetatempolibero

Antonella ha detto...

Sensazione condivisibile. Atmosfera talmente fluttuante, sensazioni che arrivano e spariscono e poi questo non accadere che accade. Insomma . Il desiderio che si sprigiona e si dirada come fosse una nebbia milanese

Pupottina ha detto...

sei molto intensa come sempre e le tue parole parlano all'anima di chi legge... le tue foto invece sono al tempo stesso audaci e trasmettono la quotidianità della tua vita da blogger.... anche il tuo blog è in evoluzione ed ha cambiato nome...
buon pomeriggio ^___________^

luce ha detto...

Bello, intenso, vero, direi didattico a tratti, esempio di una passione reale, possibile e realizzabile che dia colore e ritmo alla vita frettolosa e sterile che facciamo.
Il gioco di sguardi poi è strepitoso.
Complimenti sinceri, è un piacere passare da qui e leggerti.
Un cordialissimo saluto

Garganta Profunda ha detto...

ERES ENCANTADOIRA... CALIENTE UNA MUJER BANDERA ME GUSTA LO QUE ENSEÑAS ME GUSTA LO QUE VEO..

MIL BESOS GUAPA

Lúcia Amorim: ha detto...

ANTONELLA passato dimenticato è uno dei caminhos.Falamos molto e dimenticare il silenzio.
Baci. Il cuore non dimentica l'Italia.

Vittoria A. ha detto...

Grazie Antonella, faro' presente all'editore. Un bacione!

Garganta Profunda ha detto...

TU SI QUE ERES BELLA.. ME ENCATAS... MUJER DE BANDERA...SEXY...MUY BELLA..

ombresenzalucesenzaombre ha detto...

Verrà la morte e avrà i tuoi occhi, verrà l'amore è a i tuoi occhi. Quell'attimo in cui due anime si amano e i corpi si avvicinano, sprofondo nei suoi occhi di brace.

Antonella ha detto...

Grazie pupottina, Sono un po' megalomane , eppure mi scopro con la mia debolezza ( almeno un po')

Antonella ha detto...

Oh grazie Luce! Il tuo commento mi piace tanto.

Antonella ha detto...

Oh grazie Luce! Il tuo commento mi piace tanto.

Antonella ha detto...

Lucia Amorin. Il passato è sempre ricordato in modo non correttop. Tanto vale lasciarlo indietro. Bacio!

Antonella ha detto...

Garganta Profunda: blog interessante. Il secondo.

Antonella ha detto...

Ombresenzalucesenzaombre, una poesia molto bella che mi è rimasta impressa. Gli occhi si portano dietro la tua anima e il battito del cuore.